Arciragazzi Vicenza

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ancora una settimana per partecipare a

alt

Si chiude il prossimo 03 giugno il concorso indetto dall’Associazione Progetto Marzotto, che promuove 27 borse di studio per gli studenti del comprensorio scolastico Vicentino. 

VISITA IL SITO:

www.progettomarzotto.org

ARCIRAGAZZI VICENZA ADERISCE ALLA CAMPAGNA "L'ITALIA SONO ANCH'IO"

alt

IL MANIFESTO A CUI ADERIRE:

Le persone di origine straniera che vivono in Italia sono oggi circa 5 milioni (stima Dossier Caritas Italiana Fondazione Migrantes al 1° gennaio 2010), pari all’8 % della popolazione totale. Di questi un quinto circa sono bambini e bambine, ragazzi e ragazze. Nati in gran parte in questo Paese, solo al compimento della maggiore età si vedono riconosciuto il diritto a chiederne la cittadinanza. Il luogo di provenienza dei loro genitori è lontano, spesso non ci sono mai stati. A loro, alle loro famiglie, vengono per lo più frapposte soltanto barriere. Limitazioni insormontabili e ingiustificate, che danno luogo a disuguaglianze, ingiustizie e persecuzioni.L’articolo 3 della nostra Costituzione stabilisce il principio dell’uguaglianza tra le persone, impegnando lo Stato a rimuovere gli ostacoli che ne impediscano il pieno raggiungimento. Ma nei confronti di milioni di stranieri questo principio è disatteso.Noi, uomini e donne che considerano l’uguaglianza valore fondante di ogni democrazia e la decisione di persone di origine straniera di diventare cittadini/e italiani/e una scelta da apprezzare e valorizzare, siamo convinti che la battaglia per il riconoscimento dei diritti di ogni individuo sia decisiva per il futuro del nostro Paese.Tutti e tutte dobbiamo assumercene la responsabilità e operare perché l’Italia sia più aperta, accogliente e civile.

Per questo ci impegniamo a:

1. Promuovere in ogni ambito l’uguaglianza tra persone di origine straniera e italiana.

2. Agire a tutti i livelli affinché gli ostacoli che impediscono la piena uguaglianza tra italiani e stranieri vengano rimossi, determinando le condizioni per la sua concreta realizzazione

3. Promuovere la partecipazione e il protagonismo dei migranti in tutti gli ambiti sociali, lavorativi e culturali. Siamo infatti convinti che esercizio della cittadinanza significhi innanzitutto possibilità di partecipare alla vita e alle scelte della comunità di cui si fa parte.

4. Avviare un percorso che porti alla presentazione in Parlamento di due proposte di legge di iniziativa popolare:- una proposta di legge che riformi la normativa sulla cittadinanza, aggiornando i concetti di nazione e nazionalità sulla base del senso di appartenenza ad una comunità determinato da percorsi condivisi di studio, di lavoro e di vita.- una proposta di legge che riconosca ai migranti il diritto di voto nelle consultazioni elettorali locali, quale strumento più alto di responsabilità sociale e politica.

A sostegno di quanto proposto, ricordiamo che la Convenzione europea sulla Nazionalità del 1997 già chiedeva agli Stati di facilitare l’acquisizione della cittadinanza per “le persone nate sul territorio e ivi domiciliate legalmente ed abitualmente”.Sentiamo l’urgenza di riportare il tema della cittadinanza all’attenzione dell’opinione pubblica ed al centro del dibattito politico; per farlo, intendiamo impegnarci con una raccolta di firme e l’organizzazione di eventi e iniziative capaci di sollecitare organizzazioni e singoli a dar vita ad un movimento trasversale e unitario sul tema del diritto di cittadinanza.Facciamo appello alle Istituzioni, alle forze politiche e sociali, al mondo del lavoro e della cultura, a tutte le persone che vivono in Italia, affinché ognuno svolga il ruolo che gli compete per costruire un futuro di convivenza, giustizia e uguaglianza in cui a ogni individuo che nasca e viva nel nostro Paese sia consentito di essere a tutti gli effetti cittadino/a italiano/a.

RIPARTONO LE ATTIVITÀ PER L'A.S. 2011/2012!

LABORATORIO D'ARTE METODO ARNO-STERN:

Lunedì dalle ore 17:00 alle ore 18:30 e Mercoledì dalle ore 17:00 alle ore 18:30 per bambin* dai 3 ai 12 anni.

MURGA per BAMBINI:

Sabato dalle ore 16:00 alle ore 17:30 laboratorio di danza e percussioni argentine per bambin* e ragazz* dai 6 anni. Guarda il video per capire cos'è la Murga!

LUDOTECA PER I PICCOLI:

Venerdì dalle ore 16:00 alle ore 17 :30 spazio ludico e creativo per bambin* dai 2 ai 4 anni.



COSTI:

Ogni attività avrà il costo mensile di Euro 20,00 più la tessera associativa annuale di euro 10,00.

Per maggiori info chiamateci in sede e se non ci trovate lasciate un messaggio e sarete richiamati.

E' USCITO IL BANDO 2011


Cerchiamo 4 Volontari dai 18 ai 29 anni non compiuti per Arciragazzi hai tempo fino al 21 ottobre ore 14:00 per presentare la domanda.
INFO:
www.ascvicenza.org



Logo ASC

Pagina 21 di 24

You are here: